MMPI-2 Revised Edition

Minnesota Multiphasic Personality Inventory – Revised Edition 2

Nuovo aggiornamento all’adattamento italiano del 2011
IX° edizione

Col Patrocinio del Centro Italiano Psicodiagnostica Integrata (C.I.P.I.)

E’ possibile frequentare il corso in modalità personalizzata.

Per saperne di più, vedi qui.


E’ possibile frequentare il corso anche a distanza (FAD)


 

PRESENTAZIONE

Il Minnesota Multiphasic Personality Inventory (MMPI) è un inventario di personalità ad ampio spettro che traccia profili la cui valenza si esprime peculiarmente dal punto di vista psicopatologico. Ad oggi, nella sua versione aggiornata ed adattata in più di 45 paesi nel mondo, l’MMPI-2, rappresenta uno dei test psicologici più utilizzati in ambito clinico e non, e vanta il maggior numero di pubblicazioni assieme al proiettivo Rorschach ed alle scale Weschler.
Il test è un questionario self-report, costituito da 567 item riguardanti un ampio campo di sintomi psichiatrici ed alterazioni comportamentali a cui il soggetto ha possibilità di risposta dicotomica Vero/Falso. E’ a tutt’oggi impiegato nella elaborazione delle diagnosi psichiatriche, nello screening psicopatologico e nella selezione del personale, specialmente nel reclutamento delle forze armate.
Negli anni duemila, il gruppo di ricerca di Butcher, integrato dalla personalità di spicco di Ben-Porath, ha prodotto una versione aggiornata, la “Revised edition”, un contributo integrativo contenente ulteriori sviluppi relativamente ai profili delle scale di contenuto, l’introduzione delle Personality Psychopathology Five, un set di scale volte a misurare le principali dimensioni della personalità patologica, ed infine l’integrazione di due scale di controllo per la validità del protocollo, S e Fp  (Butcher, Graham, Ben-Porath, Tellegen, Dahlstrom e Kaemmer 2001). Nessuno di questi contributi però ha avuto un impatto sulla tradizionale configurazione delle Scale cliniche di Base, le quali rimangono ancora una volta le stesse, senza una benchè minima modifica, causa la strenua volontà di mantenere una sostanziale stabilità tra le due versioni dello strumento.

In Italia, tale revisione vede la luce nel 2011 con il nuovo aggiornamento all’adattamento italiano, contributo scientifico che include sia le innovazioni introdotte nella “Revised edition” del 2003 rispetto alla prima versione americana, sia le nuove tarature italiane delle scale e sottoscale relative all’attuale versione interpretativa del test (Sirigatti e Stefanile 2011).

 

OBIETTIVI

L’allievo sarà messo in grado di:

  • Somministrare il test in qualunque tipologia di setting (clinico, giuridico-peritale, selezione del personale ect.)
  • Utilizzare diversi percorsi e strategie interpretative nella valutazione del protocollo (intepretazione del punte, per codici-tipo, interpretazione a livello sub-clinico)
  • Saper rilevare profili psicopatologici e principali caratteristiche di personalità dei protocolli in esame
  • Apprendere i criteri per la costruzione di una relazione psicodiagnostica

 

PROGRAMMA
  • MMPI, MMPI-2, MMPI-2 Revised Edition: elementi di continuità e differenze nell’evoluzione del test
  • Allestimento del setting, modalità e procedure di somministrazione
  • La struttura del test
  • Le Scale di Controllo e la validità del protocollo
  • Le Scale Cliniche ed i profili psicopatologici
  • Le Sottoscale di Harris e Lingoes
  • Le Scale Supplementari e le nuove psicopatologie emergenti
  • Il profilo delle scale di Contenuto e le sue componenti
  • La configurazione PSY-5 (The Personality Psychopathology Fives Scales) per una valutazione dimensionale della personalità
  • Lo scoring manuale e computerizzato
  • Principali strategie interpretative: per punte, per codici-tipo, per sub elevazioni cliniche, per assi
  • Gli Item Critici ed urgenza psichiatrica
  • Principali profili psicopatologici e caratteristiche di personalità al test
  • Costruzione di una relazione psicodiagnostica
  • Esercitazione su protocolli clinici e non

 

DURATA

Il corso ha la durata di 2 incontri (vedi calendario sopra). La durata complessiva del corso è di 12 ore.

METODOLOGIA

Il corso si propone con una modalità operativa, teso a sviluppare conoscenze e competenze immediatamente spendibili nei più svariati contesti professionali. A tal fine si privilegeranno, oltre alle classiche lezioni frontali, esercitazioni e discussioni in gruppo, supervisione di casi clinici e simulate.

 

DESTINATARI

Il corso è rivolto a psicologi e psicoterapeuti, laureandi in psicologia e/o specializzandi in psicoterapia. Il numero massimo di partecipanti è ristretto a 15.

 

ISCRIZIONE ED AMMISSIONE

La richiesta di iscrizione, corredata da Curriculum vitae, dovrà pervenire, via e-mail a: LRpsicologia@gmail.com

Segreteria amministrativa e didattica: 3482746108. Orari: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9:00 alle 13:00

Successivamente l’allievo sarà contattato per formalizzare l’iscrizione.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

€ 350 (IVA inclusa)

 

RICONOSCIMENTI ED ATTESTATI

Tutti i corsi di LRpsicologia hanno ottenuto l’idoneità al riconoscimento ECM e le certificazioni di qualità ISO 9001:2008 e IQNet, garanzie internazionali di un alto standard formativo raggiunto. Tale riconoscimento deriva dal controllo che un Organismo di Certificazione Nazionale e della Comunità Europea ha svolto sul programma, sulla qualifica dei docenti, sulle modalità di fruizione delle lezioni, sul materiale fornito e tanti altri requisiti necessari a soddisfare i criteri per ottenere il riconoscimento che stabilisce il controllo di qualità del corso proposto e, quindi, sul continuo ed adeguato aggiornamento professionale dei docenti. Al termine del corso, sarà rilasciato l’ attestato di frequenza, che attesterà la preparazione raggiunta dai partecipanti sulla somministrazione e interpretazione dei test. L’attestato ha validità per gli usi consentiti dalla legge, per esigenze curriculari, concorsuali, di aggiornamento e di riqualificazione professionale.

 

DOCENTI

Dr. Riccardo Caporale, psicologo, psicoterapeuta ad indirizzo psicodinamico integrato, esperto in psicodiagnostica clinica e forense, member International Society of the Rorschach and Projective Methods (ISR) e Society for Personality Assessment (SPA). PhD Program in Psychology and Cognitive Science, Università La sapienza di Roma. Direttore e didatta dell’Istituto di formazione, clinica e ricerca “LRpsicologia” e past president e vice presidente del Centro Italiano Psicodiagnostica integrata (CIPI). Direttore del Centro Romano di Psicologia Clinica e Psicoterapia “Psicotalenti” di Roma.Docente del corso di specializzazione in psicoterapia presso l’Istituto Romano Psicoterapia Psicodinamica Integrata (IRPPI), formatore presso master e corsi di specializzazione in psicodiagnostica a livello nazionale. E’ autore di numerosi manuali ed articoli specialistici sull’utilizzo clinico dei test psicologici con la Franco Angeli Editore.