348.2746108 - 333.1172009

LRpsicologia@gmail.com

Lun, Mer e Ven dalle 9:00 alle 13:00

Vuoi avere maggiori informazioni sull’argomento? Hai bisogno di un supporto psicologico?

Presso il nostro Centro si effettuano diagnosi e protocolli d’intervento specifici.

Richiedi una consulenza: LRpsicologia@gmail.com

 

Il Disturbo di Ruminazione (merecismo) consiste nel portare il cibo ingerito di nuovo in bocca, mediante rigurgito, per rimasticarlo, senza che vi siano manifestazioni di dolore o di nausea.

Il Disturbo è accertato quando il suddetto comportamento perduri per almeno un mese, può manifestarsi nei bambini, specialmente di sesso maschile, a partire dai 3 mesi di età ma, seppure raramente, colpisce anche gli adulti, specie se affetti da ritardo mentale. Le conseguenze più diffuse sono la perdita di peso e il conseguente ritardo nell’accrescimento.

Escluse, tramite opportuni accertamenti, delle cause fisiche, l’origine della patologia è spesso correlata a condizioni di stress in ambito familiare. Il disturbo in genere regredisce e scompare spontaneamente ma in un certo numero di casiperdura nel tempo confluendo in altri disturbi del comportamento alimentare.

(Liberamente tratto da: DSM-IV-TR Diagnostic and Statistic Manual of Mental Desorders, da Disturbi del Comportamento Alimentare.it e da Wikipedia).