348.2746108 - 333.1172009

LRpsicologia@gmail.com

Lun, Mer e Ven dalle 9:00 alle 13:00

  • iso9001
  • Ministero della Salute
  • age.na.s

 

CORSO DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE ECM FAD – VIDEOCONFERENZA

 TEORIA E TECNICHE PER IL TRATTAMENTO DEL TRAUMA

22,5 CREDITI ECM PER PSICOLOGI*

 

Clicca sulle qui per vedere il calendario e per l’iscrizione.

CORSO ONLINEInizio: 19 dicembre 2020. Iscrizioni aperte fino al 30 settembre, salvo esaurimento posti.

PRESENTAZIONE DEL CORSO
Il corso si propone di focalizzarsi attraverso una formazione intensiva di due giorni dal taglio fortemente pratico riguardante le ultime ricerche di neuroscienze sul trattamento del trauma, passando da un approccio rielaborativo che considera sia la prospettiva ACT (Acceptance and Commitment Therapy) che la stabilizzazione come spunto dell’approccio Sensorimotorio al Trauma e del Somatic Experiencing. Si analizzerà la Mindfulness dalla prospettiva del trauma e si esploreranno le ultime ricerche sulla Self Compassion, per sviluppare un atteggiamento che sia volto a lavorare sull’incremento della flessibilità cognitiva e della crescita post traumatica. 

Dalle evidenze scientifiche degli ultimi anni è emerso quanto l’approccio bottom up, un approccio che parte dal basso e quindi dal lavoro sul corpo e sul vissuto traumatico che viene provato nel corpo, sia essenziale per riuscire ad avere una buona rielaborazione del trauma. Le tecniche proposte nel weekend formativo infatti si baseranno sulla possibilità di far sentire il corpo “al sicuro”, dopo che ha vissuto l’esperienza della minaccia alla “sopravvivenza”, per poi dare spazio per rielaborare i vissuti verbali ed integrarli con quelli fisici. 

L’ approccio che parte dal basso (bottom – corpo) e va verso l’alto (up- rielaborazione verbale) è ormai base solida di ogni trattamento del trauma. Il primo step in ogni tipo di rielaborazione traumatica, come ci dicono le ricerche condotte dai diversi istituti traumatici come il Trauma Center di Boston ed i lavori di Pat Ogden, Van Der Kolk, Peter Levine, è l’ampliamento della “finestra di tolleranza”, ovvero quello spazio che ci permette di tollerare gli stimoli stressogeni, che a causa dei vissuti traumatici risulta ridotto e quindi porta la persona ad oscillare tra stati di iper- attivazione (ansia, agitazione, fughe, evitamenti) a stati di ipo-attivazione (blocchi, congelamenti psico fisici). Una volta che la finestra di tolleranza è ampliata è possibile pensare di lavorare in defusione (distacco) dai pensieri e dalle immagini intrusive che riguardano il trauma, ma anche in accettazione delle emozioni spiacevoli conseguenti al vissuto traumatico. 

Il lavoro portato avanti secondo i principi dell’ACT, ampiamente documentati in letteratura dai lavori di Russ Hurris e Steven Hayes, mostra come la capacità di guardare ai propri pensieri ed ai propri vissuti emotivi in modo diverso, permetta una lettura differente dell’accaduto traumatico. Infine un approccio della gentilezza, self compassion, la capacità di guardarsi in modo amorevole come ben descritta da Kristine Neff, permette di contrastare le barriere dell’auto giudizio e della vergogna, in modo da ricollocare il passato nel passato e ricominciare a vedere il futuro come un tempo possibile.

 

STRUTTURA E ARTICOLAZIONE DEL CORSO

Il corso ha la durata di due giornate, per un totale di 16 ore formative.                                                     Per le date degli incontri, vedi il Calendario Didattica.                                                                             Le lezioni si svolgeranno il sabato e la domenica dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00.                                                                                                                              Il corso si propone con un taglio prevalentemente pratico. A tal fine, saranno privilegiate, oltre alle classiche lezioni frontali, esercitazioni e discussione in gruppo, supervisioni, analisi di casi clinici reali e video, role-playing.

 

DESTINATARI DEL CORSO

Psicologi e psicoterapeuti, psichiatri, specializzandi in psicoterapia e/o psichiatria.

 

OBIETTIVI FORMATIVI DEL CORSO

  • Comprendere il funzionamento bottom up del trauma;
  • Apprendere come creare un contesto sicuro di stabilizzazione per il cliente traumatizzato;
  • Fornire strumenti pratici per la gestione dei vissuti a contenuto traumatico;
  • Aiutare il cliente nella ricostruzione post traumatica.

 

PROGRAMMA DIDATTICO

  • Che cosa è un trauma e come ricostruire la storia di un trauma senza provocare ulteriori ritraumatizzazioni;
  • Il trauma secondo la prospettiva ACT: ancoraggio e defusione da pensieri ed immagini intrusive;
  • Finestra di tolleranza e tecniche di stabilizzazione: l’approccio Sensorimotorio nel trauma;
  • Tecniche di Mindfulness nella comprensione ed accettazione di emozioni dolorose ed angoscianti;
  • La Self Compassion nella gestione del trauma: teoria e tecnica della com-passione per se stessi nel superamento dell’evento traumatico;
  • La crescita post traumatica e le abilità di flessibilità cognitiva. 

 

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

La richiesta di iscrizione, corredata da Curriculum vitae, dovrà pervenire, via email a: LRpsicologia@gmail.com.  Successivamente l’allievo sarà contattato per formalizzare l’iscrizione.

 

 QUOTA DI ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE

La quota di partecipazione è di Euro 250 (+ IVA).
Per gli psicologi che richiedono crediti ECM la quota di partecipazione è di euro 300 (+ IVA).
Al momento dell’iscrizione, la quota dovrà essere saldata per intero.

 

RICONOSCIMENTI E ATTESTATO FINALE

L’Istituto LRpsicologia è Provider del Ministero della Salute e possiede le certificazioni di qualità ISO 9001:2015 e IQNet, garanzie internazionali di un alto standard formativo raggiunto. Il riconoscimento da parte del Ministero della Salute deriva dal controllo che un Organismo di Certificazione Nazionale e della Comunità Europea ha svolto sui programmi didattici, sulla qualifica dei docenti, sulle modalità di fruizione delle lezioni, sul materiale fornito e tanti altri requisiti necessari a soddisfare i criteri di qualità. Al termine del corso, dopo il superamento dell’esame finale sarà rilasciato l’attestato di formazione raggiunta. L’attestato ha validità per gli usi consentiti dalla legge, per esigenze curriculari, concorsuali, di aggiornamento e di riqualificazione professionale.

 

*ECM 

Il nostro Istituto rilascia crediti ECM esclusivamente agli psicologi. Il corso rilascia n° 22,5 crediti ECM esclusivamente agli psicologi che ne fanno richiesta al momento dell’iscrizione; eventuali richieste effettuate dopo l’iscrizione non saranno prese in considerazione. Come da normativa nazionale, i crediti formativi saranno rilasciati soltanto a coloro che avranno frequentato il 90% delle ore di lezione e superato la verifica finale. 

 

DOCENTE

Dott. ssa Lara Pelagotti, Psicologa, Psicoterapeuta, Formatrice – Conduttrice di gruppi defusing e debriefing con operatori di soccorso volontari di ambulanza e situazioni emergenziali di varia natura. Docente in formazione Protezione Civile e in corsi formazione CIVES Toscana. Docente incaricato per la formazione del personale qualificato presso il comando regionale Guardia di Finanza. Terapeuta Sensorimotor e Terapeuta EMDR. Presidente Psicologi per i Popoli Toscana. Membro del gruppo di psicologia dell’emergenza dell’Ordine Toscano Psicologi. Terapeuta accreditato dell’AIFVS. Didatta LRpsicologia. 

Creazione Siti WebRealizzazione Siti Web Roma